Ambiente e Animali

Il pianeta è la nostra casa, impegniamoci per salvarlo

Ricordi quell’amica che, quando eravate piccoli, vi sgridava se buttavate una carta a terra o se lasciavate la luce accesa? Ebbene, quell’amica ero io. Certo, a otto anni non comprendevo ancora la grande portata delle tematiche ambientali né l’esigenza di impegnarci tutti per difendere il nostro pianeta ma quella cartaccia in strada, quella bottiglia di plastica abbandonata nel verde, quella luce accesa inutilmente mi apparivano già come note stonate.

Crescendo ho avuto modo di approfondire le questioni legate ai rifiuti e alla raccolta differenziata, alle emissioni di CO2 e allo scioglimento dei ghiacciai, all’inquinamento e al riciclo e, poco più di un anno fa, la mia passione per l’ambiente ha incontrato la mia vocazione per la scrittura, dando vita un progetto bello e ambizioso che porto avanti con impegno e soddisfazione, il blog SmartGreen Post.

Ringrazio chi ha creduto in me, affidandomi l’incarico di gestirlo ma soprattutto dandomi la possibilità di comprendere che dietro allo smog, al buco nell’ozono, alla deforestazione e alle montagne di spazzatura ci siamo noi. Ci sono i governi di tutto il mondo, ci sono le multinazionali, ci siamo tu e io ogni volta che  decidiamo di sprecare e inquinare anziché difendere l’ambiente.

Secondo recenti studi abbiamo solo 11 anni per salvare il pianeta prima che sia troppo tardi. Sicuramente la maggior parte del lavoro dovranno farlo le istituzioni, promuovendo politiche a tutela dell’ambiente, ma ognuno di noi nel suo piccolo può e deve contribuire a rendere la terra un posto migliore, più bello e più vivibile. E’ la nostra eredità ed è ciò che lasceremo in eredità ai nostri figli e ai nostri nipoti. 

Facciamo in modo di meritarci questo pianeta con tutte le sue ricchezze: la biodiversità, le piante e gli animali, i paesaggi mozzafiato e i mari cristallini. Iniziamo dal quotidiano con pochi semplici gesti: non buttare la carta a terra, non sprecare elettricità, acqua e cibo, acquistare prodotti senza imballaggi, riciclare ed evitare di comprare cose superflue, utilizzare i mezzi pubblici.

Vi sembra difficile? Sicuramente richiede un cambio di mentalità e di abitudini, ma sarà molto più difficile se non facciamo qualcosa da subito per salvare il nostro pianeta. La nostra casa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...