Ottobre nelle librerie, a Torino un programma di incontri ed eventi

libreriaSessantadue librerie indipendenti si coordinano per realizzare e promuovere un programma condiviso di presentazioni, incontri con l’autore, reading, laboratori per bambini e ragazzi. Succede a Torino, città con la più alta densità di librerie d’Italia e tra le più alte d’Europa, dove è nato Portici di Carta, ottobre nelle librerie: un programma coordinato che propone per tutto il mese di ottobre un calendario di eventi a ingresso libero nelle diverse librerie.

Settantacinque appuntamenti da venerdì 11 a mercoledì 30 ottobre nelle librerie di Torino, Collegno, Rivalta e Avigliana. In fascia preserale e serale, e nel fine settimana anche in mattinata per favorire il coinvolgimento dei più piccoli in letture di fiabe e laboratori didattici. Fra gli autori Luca Ragagnin ed Enrico Remmert (Laterza), Paolo Piccirillo (Neri Pozza), Massimo Tallone (e/o), don Virginio Colmegna (Chiarelettere), Riccardo Olivieri (Passigli, Premio Lerici Pea 2013), Giorgio Luzzi (Neos), Giorgio Levi (Mercurio), la biografia di Adriano Olivetti scritta da Valerio Occhetto (Edizioni di Comunità). Lo scrittore tedesco Rafael Orzon presenterà il suo Libro bianco edito da Scritturapura, che Die Welt ha definito un «piccolo capolavoro».

Fra i temi che si potranno approfondire: il compleanno di Gianni Rodari, la settimana dei traduttori con Massimo Rizzante, Francesco Forlani, Maria Nicola, Antonietta Pastore, Anna Nadotti e altri. Si parlerà di carcere con Paolo Buffa, per molti anni direttore del carcere delle Vallette e ora autore di Prigioni, Gian Carlo Caselli e Claudio Sarzotti. E la nuova microeditoria, i trent’anni della Libreria della Montagna, lo scrapbooking, le letture nel quartiere di San Salvario che da problematico melting pot è diventato il cuore cool della movida torinese, laboratori di illustrazione, blog, concerti, spettacoli teatrali, merende, corsi-base per avvicinarsi alla lingua cinese, laboratori per bambini diversamente abili. Programma completo e aggiornamenti su salonelibro.it.

Ottobre in libreria significa anche che i biglietti della lotteria consegnati per ogni libro acquistato a Portici di Carta lo scorso 5 e 6 ottobre daranno diritto, nelle librerie aderenti, allo sconto del 10% sull’acquisto di un nuovo libro.

Proprio in questi giorni sono stati resi pubblici i risultati di due ricerche il cui combinato disposto denuncia con drammatica evidenza la crisi della lettura e del libro in Italia. L’Ocse ha lanciato l’allarme sulla preoccupante situazione dell’analfabetismo di ritorno in Italia, secondo cui il nostro Paese è ultimo fra quelli sviluppati nelle competenze alfabetiche, con un deficit e una stagnazione particolarmente drammatica nella fascia fra i 16 e i 29 anni. E dalla Buchmesse di Francoforte arriva il consueto Rapporto annuale Aie-Nielsen sulla situazione dell’editoria italiana, che parla di una forte contrazione del fatturato editoriale (-14% negli ultimi due anni) e un -7,8% di quello delle librerie tradizionali e on line. Nonostante i numerosi festival (sono stati stimati in più di mille) e gli innumerevoli premi letterari, il 54% della popolazione italiana nel 2013 non legge nemmeno un libro all’anno.

Diventa quindi urgente avviare una riflessione sul ruolo fondamentale che le librerie e i librai possono assolvere per reagire e invertire questa congiuntura, partendo dal ripensare il ruolo che esse assolvono nella filiera che va dall’autore al lettore passando per l’editore, e sulle azioni da attivare per recuperare e rilanciare il rapporto con il lettore e il ruolo della libreria come presidio per la promozione della lettura e della cultura.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...