Marco Ferriero sfida il freddo alla “Midnight Sun Marathon”

Ha 27 anni, è di Grottaminarda e dopo tre partecipazioni alla maratona di New York è pronto a sfidare il freddo del Polo Nord. Marco Ferriero sabato prossimo prenderà parte alla Midnight Sun Marathon (la Maratona del Sole di Mezzanotte), che si svolge nel suggestivo scenario di Tromsø, in Norvegia. Quella scandinava è la manifestazione sportiva certificata più a nord, a soli 300 km dall’Artico. A rendere la maratona così affascinante non è  solo la temperatura di circa 5°, che rende lo sforzo quasi proibitivo, ma soprattutto il fatto che si svolge di notte ma nella chiara luce del sole, che in quelle zone non tramonta per sei mesi consecutivi. Marco non si lascia spaventare dalla rigidità del clima, né dei dolori alla schiena e alla gamba che potrebbero provocarli una perdita di ampiezza della falcata, ma punta dritto ai primi dieci posti. “Queste cose mi preoccupano – ammette l’atleta irpino – ma è più grande il desiderio di vivere quest’esperienza così particolare. Gareggerò con atleti provenienti da oltre 30 paesi diversi. Brasiliani, messicani e inglesi sono molti forti ma io sono cosciente delle mie qualità e punto ad arrivare tra i primi 10 assoluti e tra i primi tre della categoria 21-29 anni”. Ferriero, che sarà sponsorizzato dall’Università del Sannio, guarda anche alla crescita del suo sport. “Ciò che faccio non è solo per me ma è un modo per far conoscere l’atletica anche ad altri ragazzi irpini. Ringrazio il "Lions Club di Grottaminarda" del presidente  Paolo Vitale e la mia precedente società, la "Montemiletto Team  Runners" di Pietro Carpenito, e tutti gli automobilisti che mi incontrano quando mi alleno”. Marco non ha a disposizione strutture in cui allenarsi così lo fa in strada, con tutti i pericoli che ci sono, ma non molla mai, neppure dopo lincidente avvenuto nel 2006 quando fu investito da un auto pirata che lo lasciò dolorante a terra.  Ad accompagnarlo in Norvegia ci saranno Antonello Lo Calzo e Alexandre Andryitsev; il primo sarà cameraman e motivatore mentre il secondo curerà la forma fisica dell’atleta. Nel palmares di Ferriero ci sono tre partecipazioni alla maratona di New York 2005-2006-2008; la vittoria della maratona dei templari (Banzi 2009); Tedoforo Olimpico Torino 2006, campione regionale corsa in montagna (Caserta 2005), Finalista Universiadi (Salerno 2005).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...