Addio a Margaret Thatcher. Ecco chi era la Lady di Ferro

thatcher«Essere potenti è come essere una donna. Se hai bisogno di dimostrarlo, vuol dire che non lo sei». È questa una delle tante frasi per cui viene ricordata Margaret Thatcher, la «Lady di ferro» morta oggi, lunedì 8 aprile 2013, all’età di 87 anni. È stata la prima e unica donna nel Regno Unito a ricoprire la carica di primo ministro, guidando i Conservatori a tre vittorie elettorali e governando dal 1979 al 1990: il più lungo periodo in carica per un primo ministro dagli inizi del 1900. La Thatcher «la vera società non esiste: ci sono uomini e donne, e le famiglie».

LA CARRIERA – Nata il 13 ottobre 1925 a Grantham, nel Lincolnshire, Margaret Hilda Benson (Thatcher dal ’51, quando prese il cognome del marito) era figlia di un droghiere di campagna. Laureata in chimica presso il Somerville College dell’università di Oxford, si interessò di politica fin dall’università. Figura controversa, amata dai seguaci e odiata dagli oppositori, Margaret Thatcher è stata primo premier donna della Gran Bretagna ed esponente di una conservatorismo liberale che negli anni ’80 arrivò a contagiare gli Stati Uniti. I suoi 11 anni a Downing Street sono stati segnati dalle privatizzazioni e dalle vittorie nel braccio di ferro con i sindacati e nella guerra delle Falkland. Dopo essere diventata, nel 1975, leader del partito Conservatore, riuscì a guidare il Regno Unito con pugno di ferro, approvando importanti riforme interne e recuperando l’orgoglio nazionale sul fronte esterno.

LA MALATTIA – «Abbiamo perso una grande leader» è stato il primo commento del premier britannico David Cameron che ha anche annunciato l’immediata interruzione del tour diplomatico in Europa iniziato proprio oggi. Margaret Thatcher è morta nella sua suite all’Hotel Ritz, nel centro di Londra, dove da tempo si era ritirata, colpita da un ictus. Aveva 87 anni ed era malata da tempo di Alzheimer. A dare l’annuncio della sua scomparsa è stato il suo portavoce Lord Bell. «È con grande tristezza che Mark e Carol Thatcher annunciano che la madre è morta stamattina in seguito ad un ictus». Una delle ultime apparizioni pubbliche della Lady di Ferro risale al 2010, quando fu invitata a Downing Street da David Cameron.

FUNERALI SOLENNI – La Thatcher avrà esequie solenni ma non un funerale di Stato e non ci sarà una camera ardente, secondo le direttive lasciate dalla stessa Lady di Ferro. Lo ha reso noto Downing Street – dove è stata issata la bandiera a mezz’asta – chiarendo che formalmente i funerali avranno la stessa rilevanza attribuita alla Regina Madre e a Lady Diana. Le esequie si svolgeranno nella cattedrale di St. Paul, la cerimonia si svolgerà con gli onori militari. I funerali saranno poi seguiti da una «cremazione privata».

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...