The, un alleato per la salute. Proprietà e benefici di tutte le varietà

tazza theLa neve scende bianca e soffice portando con sé tanta voglia di coccole e tepore. Cioccolata calda, the nero, the verde, infusi di frutta: ce n’è per tutti i gusti. L’importante è lasciarsi riscaldare in un pomeriggio gelido come questo.

Al primo posto tra le bevande più diffuse c’è il the, dal sapore leggermente amaro ma gradevole, che si ricava dalle foglie di una particolare pianta, la “Camelia Sinensis”, un arbusto sempre verde e ramoso. Le varietà di the sono infinite ma quelle più comuni e più utilizzate in Italia sono cinque: il the nero, il the rosso, l’oolong (the blu-verde), il the giallo e il the bianco. Naturalmente tutte queste varietà scaturiscono dalle foglie della stessa pianta ma vengono trattate in modi diversi e si distinguono per il processo di fermentazione che per la qualità rossa o nera è completo, per il blu e il giallo è parziale e per il verde è quasi inesistente.

Il the nero ha effetti straordinari sulla salute, dovuti principalmente alla presenza di flavonoidi e all’alta concentrazione di antiossidanti, che impediscono l’ossidazione delle lipoproteine di bassa densità, il cosiddetto colesterolo cattivo, andando a contrastare efficacemente il fenomeno delle placche sulle arterie. Chi soffre di problemi cardiaci farebbe bene a consumare questa bevanda che, inoltre, contrasta i radicali liberi rallentando l’invecchiamento cellulare. Il fluoro presente nel tè nero proteggerebbe anche contro la placca e la carie dei denti. Infine, altre preziose proprietà del tè nero, sarebbero in grado di favorire la densità minerale delle ossa, soprattutto nelle donne, per cui è utilissimo il suo consumo nella delicata fase della menopausa. Il tè nero, grazie alla sua alta concentrazione di caffeina, sembrerebbe contribuire a rallentare la progressione del morbo di Alzheimer e a combattere il raffreddore, innalzando le difese immunitarie. È inoltre una bevanda povera di calorie e dunque indicata per chi tiene alla linea.

Il the rosso, detto anche Rooibos o Pu-Her, è una delle bevande più elogiate per via delle sue molteplici proprietà e le pochissime controindicazioni. Il tè rosso è un fantastico alleato della salute, grazie alle sue grandiose proprietà, tra cui ricordiamo quella di aiutare a perdere peso, ridurre i livelli di colesterolo cattivo nel sangue e favorire la digestione. Inoltre, il tè rosso rafforza le difese, previene le infezioni e aiutare a rimanere sani. La bevanda, di un bel colore rossastro, è da sempre usata dalle popolazioni sudafricane in qualità di integratore alimentare e di aiuto per migliorare la qualità del riposo notturno.

campo theIl the verde, conosciuto anche come oolong, è un ottimo alleato contro l’invecchiamento e il cancro. Il tè verde è un concentrato naturale di antiossidanti, tra i quali troviamo soprattutto polifenoli e bioflavonoidi. Gli antiossidanti sono necessari al nostro organismo per rallentare l’invecchiamento cellulare, favorire la rigenerazione dei tessuti e contrastare i radicali liberi, che possono essere responsabili delle malattie degenerative. Il tè verde è considerato un alleato benefico contro l’obesità e i chili di troppo grazie alla presenza di alcune sostanze in grado di favorire l’eliminazione dei grassi in eccesso e di ridurre l’assorbimento dei grassi introdotti con l’alimentazione. Se assunto a digiuno, ha un’azione diuretica ed antifame. Il consumo di tè verde potrebbe essere utile nella prevenzione del diabete e dei disturbi gastrointestinali, migliorando la flora batterica intestinale.

Il the giallo, seppur meno conosciuto, ha proprietà sorprendenti. Gli antiossidanti sono una delle componenti principali di questo tè, nel quale si trova anche la teobromina, uno stimolante naturale del cervello e dei centri nervosi appartenente agli alcaloidi, in grado di svolgere anche una leggera azione diuretica e vasodilatatrice. Il the giallo aiuta nella prevenzione delle malattie cardiovascolari grazie alla sua azione protettiva di cuore e arterie e favorendo la concentrazione nel sangue di colesterolo buono. Risulta privo di calorie e sodio, mentre elevato è il contenuto di vitamine A, B2, C e P. Una delle sue caratteristiche più apprezzate è infine la presenza minima di caffeina, che rende il the giallo adatto al consumo in ogni ora della giornata.

Il the bianco è ricchissimo di antiossidanti, mantiene giovani, abbassa il colesterolo, combatte artrite e osteoporosi e sulla linea ha effetti eccellenti. Tra tutti i the, quello bianco ha il più alto livello di antiossidanti. Inoltre, migliora la densità del tessuto osseo contribuendo a prevenire e a combattere osteoporosi e artriti, svolge un potente effetto antibatterico e antivirale sostenendo l’intero sistema immunitario, ha un effetto protettivo su denti e gengive, aiuta a mantenere una pelle giovane, sana e luminosa. In fine, secondo alcuni ricercatori stimola il metabolismo dei carboidrati, svolgendo così un ruolo di supporto nell’ambito di una dieta dimagrante.

Annunci

Un pensiero su “The, un alleato per la salute. Proprietà e benefici di tutte le varietà

  1. Pingback: Kenya, viaggio tra le spiagge più belle e la natura selvaggia della savana | Alla scoperta del mondo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...