Uno sguardo all’Universo per esplorare noi stessi

Ammirare la grandezza dell’universo per guardare meglio dentro noi stessi. Il 4 ottobre 2019 alle ore 17.30 il comune di Monfalcone Val Fortore dedicherà una serata all’astronomia. Al convegno “uno sguardo all’Universo per… esplorare noi stessi” prenderanno parte il Miriam De Gregorio, Nunzio Lucarelli, psicoterapeuta psicoanalitico, Michele Zarrella, presidente di Astronomia Moderna, Angelo Finamore, docente di lettere e storia

Dopo il convegno i partecipanti usciranno all’aperto e impareranno orientarsi in cielo indicando Orsa Maggiore, Stella Polare, Orsa Minore; indicheranno col laser il Triangolo estivo e le costellazioni del cielo; con il telescopio vedranno la Luna, Giove e Saturno.  Una serata per “stupirsi” di fronte alla sublimità del cielo, per “passeggiare” sui crateri lunari e osservare i pianeti più grandi e più belli del Sistema Solare.

Abstract dei relatori:

VIAGGIO NELL’ UNIVERSO

Sul cavallo alato della favola e del pensiero scientifico

Il cielo è un grande schermo sul quale l’ uomo dalla notte dei tempi, come per dare senso alla propria esistenza, proietta emozioni, affetti, fantasie sogni prodotti dalla sua mente bisognosa di arginare la potente angoscia dell’ignoto e di dare libertà all’istinto epistemofilico prima con l’attività mitopoietica ( da cui originano anche le favole ), poi per mezzo del pensiero scientifico che sorge per uno scatto evolutivo dalla necessità di basare la conoscenza del mondo sul principio di realtà.  In questo convegno attraverso i due interventi letterario e scientifico proveremo le vertigini che sono generate dall’osservazione dell’Universo nelle due dimensioni dell’accadere psichico, quella del principio del piacere quella del principio della realtà. (di Nunzio Lucarelli, Psicoterapeuta psicoanalitico)

IL LUUUNGO VIAGGIO … FINO AL BIG BANG

Da dove veniamo?, dove siamo? E cosa siamo?

Si tratta di una breve descrizione dell’evoluzione del nostro Universo che, secondo la teoria del Big Bang – una teoria assolutamente condivisa per le diverse conferme che ha ottenuto –, è iniziata tredici miliardi e ottocento milioni di anni fa. Con questa relazione cercheremo di “posizionarci” nell’Universo e cercheremo di “prendere coscienza” delle ataviche domande: Da dove veniamo?, Dove siamo?, Cosa siamo? Daremo le risposte che propone oggi la scienza avvicinandoci così al limite della conoscenza e al senso del mistero della vita definito da Albert Einstein l’esperienza più bella che l’uomo possa vivere.

La relazione, che a primo impatto può sembrare squisitamente astronomica, ha dei risvolti psicopedagogici importantissimi. Essa è stata preparata da un team di astrofili, psicoterapeuti e informatici ed ha una durata di 35 minuti. Sarà la descrizione di un “luuungo viaggio” reale e metaforico. Perché viaggiare nell’Universo o dentro di Noi è un luuungo viaggio ed è un viaggio che dobbiamo fare da soli… è un cammino che dobbiamo intraprendere ognuno da sé.

In definitiva lo scopo è di farci pensare al futuro considerando il mondo da un’altra prospettiva: quella cosmica. Una prospettiva che ci aiuti a “navigare più serenamente” nell’immenso spazio-tempo dell’Universo, ma anche nell’immenso oceano del Nostro Io. Per l’Universo come per il nostro mondo interno non ci sono confini e lo stupore dell’immensità dello spazio-tempo intorno a noi sarà solo un’occasione per ritrovare, sondare, comprendere il mondo che è dentro di noi, l’unico di cui – in fondo – importi veramente impegnarsi per cercarne la fisionomia e … accettarla.(di Michele Zarrella, Presidente di Astronomia Moderna)

LA MITOLOGIA IN CIELO

I miti di Cassiopea, Cefeo, Andromeda e Perseo

Come la mitologia vive eterna nel cielo avendo dato la possibilità di nominare le costellazioni. Il meraviglioso mito di Andromeda, figlia di Cassiopea e Cefeo, incatenata alla roccia minacciata dal mostro marino che voleva mangiarla e salvata e poi sposata da Perseo. (di Angelo Finamore, Docente di lettere e storia)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...