Sciopero nazionale degli automobilisti: il primo aprile diciamo basta alla speculazione

Il costo della benzina continua ad aumentare e gli automobilisti, stanchi di doversi recare alla pompa ogni giorno, hanno deciso di ribellarsi. Per dire basta alla speculazione, è stato indetto lo sciopero nazionale degli automobilisti che coinvolgerà migliaia di persone in tutta Italia. L’iniziativa, che consiste nel non rifornirsi di carburante per l’intera giornata di venerdì 1 aprile, è stata promossa da un gruppo di ragazzi calabresi che, attraverso Facebook, hanno diffuso l’evento raccogliendo migliaia di adesioni da Sud a Nord passando per il Centro.
Il social network si è rivelato ancora una volta strumento per la sensibilizzazione sociale e la diffusione di iniziative che coinvolgono l’intera popolazione. Il rincaro del prezzo della benzina, infatti, è una piaga che affligge tutta l’Italia ed è impensabile spendere centinaia di euro ogni mese per un prodotto prezioso quanto indispensabile qual è il carburante. Chi specula fa leva proprio sulla necessità della benzina ma, come scrivono i promotori dello sciopero, “facciamo capire a tutti che non possiamo regalare i nostri soldi a gente che di soldi ne ha gia’ abbastanza”.
Di fronte a questo appello è impossibile rimanere sordi. Lo sciopero è forse solo un piccole segnale ma è un segnale indispensabile per far capire a chi ci governa che siamo stanchi delle continue speculazioni fatte ai danni dei cittadini.
Lo “Sciopero nazionale degli automobilisti” su Facebook ha già raccolto l’adesione di circa 10mila persone, numero destinato a crescere nei prossimi giorni. Per aderire all’iniziativa è possibile cliccare sul link sotto.

Sciopero nazionale automobilisti

Annunci

2 pensieri su “Sciopero nazionale degli automobilisti: il primo aprile diciamo basta alla speculazione

  1. Pingback: L’automobile? Meglio usata e online | Alla scoperta del mondo

  2. Pingback: L’automobile? Meglio acquistarla usata e online | Alla scoperta del mondo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...