Prendi in mano la tua vita e fanne un capolavoro: auguri per un 2016 ricco di novità

buon anno

Oggi mi sono svegliata felice. Il 2016 appena iniziato mi ha trasmesso un’insolita euforia, la voglia di dare una svolta alla mia vita, di fare un passo verso il futuro e costruire una vita migliore, più bella, più mia.

Sento che questo sarà l’anno dei cambiamenti, non di quelli che vengono a bussare alla tua porta e che accetti quasi con passività, ma di quelli che vai a cercare, con determinazione e forza di volontà.

Il passaggio da un calendario all’altro non segna davvero una trasformazione, ma può darti quel pizzico di coraggio che ti mancava per lasciar andare e voltar pagina, incamminandoti verso l’ignoto, sì, ma con la promessa di nuove scoperte, nuove avventure, nuove conquiste.

new life

Papa Giovanni Paolo II diceva «Prendi in mano la tua vita e fanne un capolavoro». Oggi ho deciso di seguire questo consiglio. Basta accontentarsi di un’esistenza mediocre, dettata dalla comodità e dall’abitudine. È ora di vivere davvero. Di fare delle scelte.

Voglio darmi un’opportunità, mettermi alla prova, accettando anche l’incertezza e il rischio della sconfitta. Voglio gioire e ridere, voglio piangere ed emozionarmi, voglio viaggiare e vedere il mondo. Voglio scommettere su me stessa e vincere.

Ogni anno che inizia è una nuova possibilità, l’apertura a nuovi orizzonti, l’occasione di trovare nuove storie da raccontare, nuove sfide da affrontare con entusiasmo e decisione.

La vita è un cammino fatto di rischi, di avventure, di emozioni.
Abbi il coraggio di percorrerlo!
La vita è una gara.
Arrischiati a partecipare!

L’augurio che faccio a me stessa e a tutti voi per questo 2016 è che possiamo vivere la vita che sogniamo, impegnandoci ogni giorno a realizzare i nostri desideri e progetti, che possiamo essere felici e trovare un motivo per sorridere anche nelle avversità, che possiamo sentirci liberi, viaggiare, scoprire, innamorarci, credere in noi stessi e nelle nostre capacità, senza arrenderci mai perché i momenti difficili fanno parte della vita, la differenza sta in quanto impegno ci mettiamo nel migliorare le cose.

nuovo inizio

Annunci

Felice 2015: ventimila volte grazie ai nostri lettori

antipasti_capodanno

20mila volte grazie. Grazie a chi anche nel 2014 ci ha seguito con costanza e passione. Grazie a quanti ci hanno scelto nell’immensa giungla di internet, ci hanno letto, condiviso e commentato.

Grazie a tutti i 20mila lettori che nell’anno appena trascorso hanno cliccato Alla scoperta del mondo.

A ognuno di voi auguriamo un 2015 ricco di sorprese e di avventure che vi facciano battere il cuore e vi diano la voglia di sorridere. Vi auguriamo che possiate conservare sempre la capacità di stupirvi ed emozionarvi, anche per le piccole cose.

Da parte nostra, ci impegnamo ad arricchire le vostre letture con nuovi contenuti e nuove scoperte affinché possiate trovare in noi una piccola finestra sul mondo, vasto e immenso tanto fuori che dentro di noi.

Felice 2015!!!

Alla scoperta del mondo

Felice 2014: gli auguri di Alla scoperta del mondo

tanti-auguri-di-buon-anno

Un nuovo anno si affaccia timidamente sulla grande scena della storia. Il 2014 giunge tra tanti problemi di natura economica, sociale, politica, ma l’importante è non spegnere la speranza. Ognuno di noi si trova a fronteggiare situazioni diverse, di dolore, di sofferenza, di abbandono, ma l’importante è sapere che non siamo soli.

Il cambio di data sul calendario, ahimè, non rappresenta un reale cambiamento di vita. Ma, come diceva Ghandi, “Siate voi il cambiamento che volete vedere nel mondo”. Le cose, le situazioni, i rapporti con le persone si trasformano nella misura in cui siamo disposti a trasformare noi stessi e il nostro atteggiamento verso la vita.

L’augurio che Alla scoperta del mondo rivolge a tutti i suoi lettori è quello di abbandonare i sentimenti negativi, la rabbia, la frustrazione, e di fare spazio alla positività. Possiate avere nuovi occhi per guardare alla vita con fiducia, per stupirvi delle piccole cose di ogni giorno, per trovare in ogni avvenimento una fonte di gioia, anche quando tutto sembra perduto. E soprattutto possiate riscoprire il valore dei rapporti autentici e trovare in ogni persona una fonte di ricchezza.