Bookcity Milano 2014, al via la grande manifestazione dedicata alla lettura

bookcity 2014

C’è grande attesa per l’inaugurazione di BOOKCITY MILANO 2014, la grande manifestazione dedicata al libro e alla lettura. Quattro giorni durante i quali verranno proposti in oltre 25° sedi più di 900 incontri, presentazioni, dialoghi, letture ad alta voce, mostre, spettacoli, seminari sulle nuove pratiche di lettura.

La terza edizione di BOOKCITY MILANO sarà inaugurata domani, 13 novembre, alle ore 20,30 al Teatro Dal Verme, da David Grossman, che dialogherà con Edoardo Vigna in un incontro dal titolo La forza delle parole. David Grossman è autore di romanzi, saggi e articoli pubblicati sulle maggiori testate internazionali. Nelle sue opere ha affrontato le varie sfaccettature dei sentimenti umani e tematiche politiche e sociali. È noto il suo impegno a favore del processo di pace in Medio Oriente. Nell’occasione il Sindaco di Milano, Giuliano Pisapia, consegnerà a David Grossman il Sigillo della Città. L’ingresso è libero fino a esaurimento posti.

17La serata con David Grossman sarà preceduta alle ore 19,30 al Castello Sforzesco / Torre del Filarete da Voci dal Castello, performance live con accompagnamento musicale adatta a tutte le età, proposta dagli ormai famosi Uomini Libro di BOOKCITY Milano, che accoglieranno il pubblico per l’apertura della terza edizione in un’emozionante esperienza collettiva e lo guideranno al Teatro Dal Verme.

BOOKCITY MILANO è dislocato anche in diversi spazi della città metropolitana, tra cui biblioteche, librerie, luoghi deputati alla lettura e al libro, spazi insoliti, con la novità di nuove e prestigiose sedi tra cui il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo Da Vinci, dove sono previsti inoltre incontri con autori, reading, laboratori per adulti e bambini, spettacoli e mostre, attraverso i grandi autori e personaggi pop, il Circolo Filologico, la Borsa Italiana/Palazzo Mezzanotte, Palazzo Cusani, il Palazzo del Ghiaccio, la Cavallerizza, QC Terme di Milano, le biblioteche della Grande Milano.

Come per la passata edizione molti dei luoghi di BOOKCITY MILANO sono veri e propri poli tematici, destinati al dialogo su temi specifici: CIBO E CUCINA – Società Umanitaria / CORPO E SALUTE – Terme di Milano / DESIGN – Triennale di Milano / ECONOMIA – Borsa Italiana-Palazzo Mezzanotte / FILOSOFIA – Cavallerizza del FAI e Circolo Filologico / FOTOGRAFIA – Palazzo del Ghiaccio / FOCUS MILANO – Villa Necchi Campiglio / ILLUSTRAZIONE E FUMETTO – Castello Sforzesco-Sala Bertarelli / MESTIERI DEL LIBRO – Palazzo Reale e Biblioteca Sormani / MUSICA CLASSICA – Palazzo Cusani / MUSICA CONTEMPORANEA – Teatro dal Verme / POESIA – Casa Merini / SCIENZE – Museo Civico di Storia Naturale / SPETTACOLO – Piccolo Teatro Grassi e Teatro Franco Parenti / STORIA – Museo del Risorgimento / BAMBINI – MUBA – Rotonda di via Besana.

Per facilitare la consultazione degli oltre 900 eventi presenti nel cartellone sono state inoltre individuate 8 categorie a loro volta suddivise in temi che, in modo molto libero ma indicativo, offrono diversi percorsi di lettura: NARRATIVA E POESIA (Autori stranieri / Autori italiani / Noir e fantasy / Poesia), CORPO (Cibo e cucina / Sport / Benessere, salute e bellezza), PENSIERO (Scienza / Filosofia e spiritualità / Religione / Psicologia), SOCIETÀ E TERRITORI (Il vento dell’Est / Il caso Italia / Economia e lavoro / Storia / Viaggi / Forum Città Mondo / Milano), SPETTACOLO (Teatro / Cinema / Televisione e radio / Musica), IMMAGINE (Arte / Fotografia, illustrazione, fumetto /Architettura e design), MESTIERI DEL LIBRO (Forum del Libro / Editoria / Digitale), BAMBINI.

OlindaAll’interno della manifestazione si inserisce la personale di Isabella Angelantoni Geiger Vedere le città invisibili. Il titolo è un omaggio a Italo Calvino, così come le sculture e i disegni che si ispirano all’opera dello scrittore e al percorso di ricerca compiuto sulla scia dell’astrattismo di Paul Klee.

Annunci

Nuovo Kindle in vendita da oggi sullo store Amazon

feature-neverwithoutabook._V358070630_L’offerta per la lettura di Amazon di amplia e si arricchisce di un nuovo prodotto, il Kindle Paperwhite, che va ad aggiungersi alla già numerosa famiglia Kindle. Il nuovo dispositivo può contenere fino a 1.100 libri e offre funzioni nuove o migliorate rispetto ai precedenti prodotti Amazon o a quelli della concorrenza.

Il punto di forza del dispositivo è l’autonomia, dichiarata di ben 8 settimane, insieme al peso di soli 206 grammi. A differenza dello schermo di tablet e smartphone, il nuovo Kindle Paperwhite permette di leggere come sulla carta, senza riflessi anche alla luce del sole, e non affatica la vista al buio. A differenza di uno schermo retroilluminato, Paperwhite guida la luce lungo la superficie dello schermo grazie alla luce integrata di ultima generazione, evitando così che ti arrivi direttamente negli occhi, per permetterti di leggere comodamente, senza sforzare la vista. La luminosità dello schermo può essere regolata per adattarsi a qualsiasi condizione di illuminazione.

Kindle Paperwhite si tiene comodamente con una sola mano, anche per lunghe sessioni di lettura, ed è progettato appositamente per leggere. Lasciati andare al piacere della lettura senza interruzioni, come ad esempio quelle causate dalle notifiche e-mail.

Il processore del nuovo Kindle Paperwhite è più veloce del 25%. I libri si aprono e le pagine si voltano più velocemente, per una lettura più fluida. Inoltre, Kindle Paperwhite utilizza la più recente tecnologia per gli schermi touch capacitivi, per rispondere con precisione al tocco più lieve e allo stesso tempo evitare cambi di pagina accidentali. Inoltre la nuova funzione Scorri Pagina di Kindle Paperwhite permette di sfogliare le pagine, spostarti tra i capitoli o andare direttamente alla fine del libro per vedere come finisce, senza mai perdere il segno.

Paperwhite è dotato di una luce integrata di nuova generazione proiettata verso lo schermo invece che in direzione degli occhi come accade con gli schermi retroilluminati, evitando così di affaticare la vista. La luminosità dello schermo può essere regolata per leggere comodamente in qualsiasi condizione di luce.

Kindle, l’e-reader che rivoluziona il tuo modo di leggere

Kindle rivoluziona il tuo modo di leggere. Sembrerebbe lo slogan di uno spot pubblicitario, invece è la realtà. L’e-book reader dell’Amazon, arrivato alla quarta generazione, cambia completamente il modo di concepire i libri e la lettura.
Compatto e leggero, con uno schermo da 6”, Kindle può contenere fino a 1.400 libri, che puoi portare sempre con te, con un notevole risparmio di spazio e peso.
L’inchiostro elettronico, studiato appositamente per la lettura, non crea riflessi e dà l’impressione di leggere su un foglio di carta, con il risultato che puoi leggere ovunque, anche al sole, e per di più senza affaticare la vista, a differenza di quanto avviene con lo schermo al LED dei computer e dei tablet.
Grazie al WI-Fi integrato puoi scaricare direttamente i libri sul tuo dispositivo con una connessione wireless.
Tenere in mano Kindle è facile e comodo. I pulsanti di Kindle per girare pagina si trovano su entrambi i lati del dispositivo, permettendoti di leggere e girare le pagine da qualsiasi posizione, anche con una sola mano.
Kindle ha otto grandezze regolabili dei caratteri per adattarsi alle tue preferenze di lettura. Puoi aumentare la dimensione del testo del tuo libro semplicemente premendo un pulsante. Puoi anche scegliere quale carattere preferisci tra i tre disponibili. Il testo e le immagini possono essere orientate in senso verticale o orizzontale.
Kindle (AZW) supporta diversi formati: TXT, PDF, MOBI non protetto, PRC nativo; per i file in HTML, DOC, DOCX, JPEG, GIF, PNG, BMP è necessaria la conversione.
La vera forza di Kindle è il prezzo. Solo 99 euro se lo ordini sul sito Amazon, dove sono disponibili anche svariati accessori, dalla custodia rigida per proteggere il dispositivo dagli urti, alle luci di lettura con clip per migliorare la visibilità quando la luce naturale scarseggia.
E’ possibile acquistare libri sul sito Amazon.it e scaricarli direttamente sul Kindle. Inoltre, puoi scaricare e leggere gratuitamente un estratto di un nuovo libro o di un nuovo autore, decidendo in seguito se compare o meno il prodotto. Nell’ultimo anno il catalogo in inglese si è notevolmente arricchito. Quello in italiano è ancora abbastanza ridotto ma è possibile trovare i best seller e le ultime pubblicazione, oltre ai grandi classici della letteratura mondiale, che si possono scaricare gratuitamente.
Il formato Kindle è AZW ma se possedete libri e documenti in altri formati potete convertirli in MOBI o PRC (ottimamente supportati da Kindle) utilizzando programmi come Mibipoket creator o Calibre.
L’unico vero svantaggio del dispositivo è la mancanza di una funzione rapida di indicizzazione del titolo (ad esempio: tutti i testi/autori che iniziano per A), difetto che costringe il lettore ad utilizzare la ricerca generica, che può diventare lenta e difficile soprattutto in presenza di centinaia di testi.
A conti fatti, il rapporto qualità-prezzo è ottimo e fa preferire il Kindle ad altri e-reader. Naturalmente, si tratta di un dispositivo pensato esclusivamente per leggere e non di un tablet, perciò alcune funzioni sono limitate. Per il resto, è l’oggetto dei desideri che gli appassionati di lettura non possono non avere.